Il grande archivio

Il grande archivio

Migliori App. per il fitness

Per tenersi in forma ancora una volta la tecnologia viene in vostro aiuto, trasformando l’inseparabile smartphone nel vostro coach personale, in grado di stimolarvi e soprattutto controllavi, come un cardiofrequenzimetro.

Come?

Su questo piccolo dispositivo è possibile scaricare una seria di App in grado di guidarvi e seguirvi durante tutti i vostri allenamenti, non solo, anche di suggerirvi gli esercizi giusti per ottenere il massimo dei risultati.

Non solo! E’ in grado di tenere un diaro aggiornato delle vostre sessioni, che potrete consultare a fine serata, è un modo per stimolarvi di più, nel caso abbiate battuto la fiacca o di gratificarvi guardando i traguardi raggiunti.

Quale posso scegliere?

E’importante sottolineare che solo i veri professionisti, ovvero coloro che si allenano ogni giorno e che conoscono perfettamente i limiti del proprio corpo, possono fare allenamenti estremi, per tutti gli altri vale la regola della prudenza.

I più sedentari o coloro che non praticano alcuna attività da molto tempo, possono iniziare con un allenamento soft, utilizzando magari qualche attrezzo per tonificare i muscoli, per poi passare a qualcosa di più impegnativo.

Le migliori app

Iniziamo con Nike già il nome indica movimento, raccoglie un’ampia gamma di esercizi completi da fare sia in casa che in palestra con l’ausilio delle varie attrezzature.

Foto e video illustrano passo passo le varie esecuzioni, più di 100 esercizi sono stati studiati per allenare in maniera corretta ed alternata i vari muscoli del corpo, iniziando da quelli di livello base, fino ad arrivare progressivamente a quelli professionistici.

Fitness Buddy è un piano di allenamento indicato per coloro che amano non solo prendersi cura del proprio fisico, ma soprattutto sviluppare determinati muscoli.

Ebbene si questa particolare app è un vero e proprio trainer virtuale che vi presenta con ben 1700 diversi tipi di esercizi completi, in grado di allenare e tonificare ogni singolo muscolo del corpo.

Creando un vostro profilo con le vostre caratteristiche fisiche, quale peso, altezza ed altro, l’App è in grado di indicarvi tutta una serie di esercizi che meglio si adattano alle vostre condizioni fisiche.

Inoltre registra su un pratico calendario tutte le vostre attività compresi gli eventuali progressi.

Una delle App maggiormente preferite è senz’altro Swork it, un’insieme di attività che vanno dallo yoga, all’aerobica, al sollevamento pesi, con 200 esercizi a disposizione ognuno può scegliere quello che preferisce.

Basta predefinire la durata dell’allenamento, dei video mostrano i vari personal trainer durante l’allenamento, sottolineando le pause per il recupero, basta seguire passo dopo passo.

Cyclette e Home Fitness: tutte le caratteristiche e i vantaggi

L’Home Fitness sta diventando un’attività in crescita. Molte persone, ormai, hanno deciso di realizzare uno spazio in casa da dedicare all’attività fisica. Ed è un bene, perché il nostro corpo ha bisogno di mantenersi giovane, sano e forte.

Ci sono diversi consigli e metodi per dimagrire e al contempo tonificare i muscoli in casa. Anzitutto, è importante diminuire la vita sedentaria e cominciare a integrare dei piccoli passi per stare meglio. All’inizio, però, vi sconsigliamo di “esagerare”: è importante cominciare a poco a poco, senza sforzarsi troppo.

I muscoli saranno addormentati, dunque è importante riattivarli con l’attività cardio, che vi darà modo di migliorare la situazione in modo graduale.

Fare Home Fitness è importante per tutti coloro che non possono ritagliarsi del tempo libero per andare in palestra, ma non vogliono rinunciare allo sport. Quali sono gli attrezzi utili per lo scopo? E quali dovremmo scegliere?

La Cyclette è importante: acquista poco spazio in casa, vi aiuta a stimolare i muscoli delle gambe, dei glutei, vi permette di dimagrire e fa bene al cuore.

Se hai bisogno di scegliere la bicicletta da camera giusta, vi invitiamo a cliccare sul seguente sito.

Quale cyclette acquistare per tenersi in forma?

Non si tratta, nella maggior parte dei casi, della necessità di dimagrire. Sì, certo, tutti noi vorremmo essere in forma ed essere magri, ma non è solo questo il punto. Perché è la nostra salute la cosa più importante. Quando conduciamo una vita sedentaria, i muscoli tendono inevitabilmente a non essere sfruttati. Il cuore lavora di meno. Il cervello si carica di stress e di tensioni. Tutti questi aspetti possono essere mitigati dall’attività fisica.

Scegliere la giusta Cyclette è importante. Non dobbiamo solo guardare il costo, ma anche la potenza, la scheda tecnica e le funzionalità che vi permette di sfruttare. Molti prodotti offrono anche una panoramica dell’attività cardiaca, per comprendere se vi state allenando nel modo corretto.

Grazie all’attività cardio, inoltre, potrete prevenire numerose malattie cardiocircolatorie. Il rischio di essere colpiti da ictus o infarti si abbasserà notevolmente.

Date un’occhiata alle varie marche che ci sono in commercio. Qui avrete moto di scoprire vari modelli di Cyclette e anche di vedere in quale negozio o sito internet costano di meno. Ci sono davvero numerosi modelli in commercio e solo voi potrete classificare quello su misura per le vostre esigenze.

Dormire bene è il primo passo da fare per vivere bene: dalla qualità del riposo notturno dipende come si affronterà poi la giornata. Un materasso di cattiva qualità può essere un vero e proprio problema, soprattutto quando i dolori rendono difficile il sonno.

Anche spendendo poco, si possono portare a casa materassi dalla costruzione sopraffina, che godendo di alcune tecnologie di nuova generazione, permettono a tutti di avere un riposo ottimale. Menzione speciale meritano i materassi in schiuma di memoria: dopo una partenza in sordina hanno letteralmente conquistato il mercato del riposo nell’ultimo decennio. Vantano caratteristiche interessanti, tanto da essere per alcuni i migliori materassi in assoluto. Non è tutto oro quello che luccica: ecco alcune cose da sapere prima di comprare uno tra i tanti materassi memory.

Una schiuma speciale che si ricorda di noi

I materassi memory foam sono composti da a una schiuma speciale, il memory foam , altresì noto come schiuma di memoria. Inventato nei laboratori della NASA, il memory foam era per ridurre gli urti a cui gli astronauti erano sottoposti quando questi si allenavano. Scaduto il brevetto, i produttori di materassi hanno deciso di utilizzarlo, dato che vanta caratteristiche straordinarie.

Come si capisce dal nome, il memory foam è una schiuma che memorizza le forme degli oggetti che lo toccano. Questo effetto è duvot al peso, e non alla temperatura: sdraiandoci su un materasso in schiuma di memoria, il nostro calore corporeo ammorbidisce le zone del materasso su cui poggiamo. Subito queste diventano malleabili e, finiscono con l’avvolgerci. Tanti sono i vantaggi: tutte le zone del corpo hanno il proprio sostegno , senza soffrire dell’eccessiva rigidezza (o morbidezza) dei materassi normali.

I vantaggi in termini di comodità sono enormi: chi soffriva di dolori muscolari, cefalea, o anche bruxismo ha trovato nei materassi in memory foam un grande aiuto, in grado di alleviare enormemente questi fastidi, e addirittura di eliminarli del tutto in alcuni casi. Un effetto quasi miracoloso, ma non privo di difetti.

Memory Foam, pro e contro

Come appena detto, ci sono alcune cose da sapere prima di acquistare un materasso in schiuma di memoria: innanzitutto, che non hanno solo pregi, ma anche alcuni difetti; partiamo da questi ultimi. Dunque il foam si ammorbidisce grazie al calore emanato dal corpo: questo significa che, rispetto a un materasso normale, un materasso in schiuma di memoria tende a restare caldo più a lungo. Questo può far piacere ai freddolosi, soprattutto nella stagione invernale, ma in estate diventa controproducente, tanto più nelle zone meridionali.

Adattandosi al corpo grazie al calore che esso emana, il memory foam tende a materasso memory mantenere impresse le forme a lungo, rendendo leggermente scomodo stendersi di nuovo dopo poco tempo. Anche chi ha l’abitudine di rigirarsi spesso deve fare attenzione. Se è un’abitudine lieve, il memory foam può addirittura fare da correttore: in altri casi, dormire su un materasso in memory è estremamente scomodo, finendo col sentirsi intrappolati nel letto.

Per alcune coppie, invece, c’è un ultimo aspetto positivo: non essendo rigido come gli altri materassi, quello in memory non trasmette il movimento, evitando quindi di venire sbalzati dal letto quando, ad esempio, il partner si gira con troppo vigore. 

I capelli devono sempre essere perfetti in ogni occasione ed è per questo che oggi giorno anche gli uomini sono soliti utilizzare le tinte. In commercio sappiamo esistere: la tinta senza ammoniaca e con ammoniaca o persino naturale. E’ difficile scegliere quella migliore quindi vediamo insieme le differenze.

Tinta senza ammoniaca oppure tinta con ammoniaca

Anche se può far male l’ammoniaca è l’elemento base che consente di decolorare e ricolorare il capello sino alla radice. La tinta con ammoniaca è ideale per chi sceglie di cambiare il proprio colore di capelli drasticamente (es. da bruno a biondo oppure se si vogliono coprire i capelli bianchi) mentre la tinta senza ammoniaca è meno aggressiva ed utilizza elementi chimici ossidanti per fissare il colore.

Andando nei supermercati è possibile trovare con facilità le tinte con ammoniaca e persino quando si va dal parrucchiere: per riconoscerle basta sicuramente l’odore molto forte. Questa tipologia è sconsigliata in gravidanza perché la pelle della donna, tra cui anche il cuoio capelluto, diventa più sensibile.

Anche la tinta senza ammoniaca la si può reperire facilmente: di solito con olii di frutta oppure con olio d’Argan. Questo prodotto utilizza un mix di crema ossidante e colorante, ma risultano più “delicate”; infatti anche le donne in gravidanza possono farle. Oggi giorno molte più persone hanno sviluppato una particolare sensibilità all’ammoniaca tanto che alcuni parrucchieri le utilizzano.

In ultimo ma non mano importante troviamo anche le tinte naturali, reperibili in erboristeria o in negozi specializzati. Ideali per chi ha un cuoio capelluto molto sensibile o chi non vuole aggredire troppo i capelli senza rinunciare a colorarli. Purtroppo in italia sono poco utilizzate in quanto non hanno una durata longeva.

Una via di mezzo ideale sarebbe quindi scegliere la tinta senza ammoniaca: colora i capelli senza danneggiarli. Non bisogna esagerare con le tinte perché se fatte di frequenza potrebbero iniziare a dare dei problemi ed è per questo che l’ideale sarebbe optare per una meno aggressiva, ma allo stesso tempo efficacie.

Le Stan Smith prodotte dall’ azienda Adidas, conosciuta in tutto il mondo per la qualità dei suoi articoli sportivi, sono delle scarpe intramontabili, che nel tempo pur subendo notevoli cambiamenti hanno conservato tutte le loro caratteristiche che le hanno rese famose negli anni. Scopri gli ultimi modelli su www.scarpeadidas.org/modello/stan-smith

Hanno fatto la loro prima comparsa negli anni ’60 in onore del grande tennista Stan Smith che le indossò durante i suoi incontri, trovandole estremamente comode .

Il design semplice ma allo stesso tempo elegante, pur trattandosi di scarpe sportive o per il tempo libero, è valorizzato dal comfort della calzata.

Le tre strisce laterali simbolo del marchio Adidas sono state sostituite da una serie di fori in linea laterali che garantiscono una perfetta aerazione, permettendo al calore interno prodotto dal movimento di fuoriuscire all’esterno.

Unica caratteristica rimasta invariata è l’originale rinforzo in spugna posto sul tallone in color verde, simbolo di riconoscimento del modello, che riporta il marchio Adidas.

Caratteristiche e materiali

Oggi le Stan Smith sono le più amate ed apprezzate di sempre, morbide e comode sono realizzate in varie versioni da quelle più semplici a quelle più eleganti, in diversi materiali come: la classica pelle liscia, nabuk, camoscio, a nido d’ape.

La tomaia in pelle pieno fiore è disponibile in diverse varietà cromatiche , si va dal tradizionale bianco, passando per i colori tenui, caldi, o color block fino ad arrivare alla stampe sempre più gradite dai giovanissimi.

Visitando il sito Adidas si può scegliere come personalizzarle con scritte o con stampe particolari per indossare un capo unico.

La suola in gomma alta preformata è antiscivolo, inoltre la soletta anti- microbica e traspirante assicura una perfetta traspirazione del piede, aderisce perfettamente alla pianta rispettando le linee naturali del piede, motivo principale perché possono essere indossate anche per molte ore.

Il morbido rinforzo sul tallone protegge perfettamente da casuali urti.

Con cosa indossarle

Le mitiche scarpe Stan Smith si differenziano per lo stile e l’identità unica del loro genere, un cult tra le scarpe stringate da tennis, immancabili per completare l’abbigliamento sia maschile che femminile, sinonimo di comodità e lunga durata nel tempo.

L’abbinamento jeans e Stan Smith è perfetto per uno stile casual e poco formale ideale per la scuola o per il tempo libero, originale l’idea di abbinarle ad una gonna corta in plissè o con una longuette magari in pelle.

Per l’uomo moderno il modello più classico rigorosamente in pelle bianca sarà il passepartout vincente con qualunque abbigliamento, anche i bambini potranno correre in tutta libertà con le loro Stan Smith con chiusura a velcro per metterle e togliere più velocemente.

Un aspirapolvere robot può sicuramente sollevarvi a svolgere mansioni di pulizia nella vostra abitazione, sarà possibile infatti dimenticarsi definitivamente della scopa e sopratutto di tutto quel tempo impiegato a togliere lo sporco da terra.

Se avete poco tempo a disposizione da dedicare alla cura e pulizia della vostra abitazione perchè magari siete pieni di impegni di lavoro, di famiglia o vario genere, un aspirapolvere robot è quello che fa per voi, un piccolo dispositivo elettronico altamente sofisticato in grado di mantenere puliti i vostri pavimenti.

L’aspirapolvere robot è tra gli apparecchi tecnologici più apprezzati, richiesti e venduti degli ultimi anni.

Esistono moltissimi modelli dotati di caratteristiche più o meno diverse, con diverse tipologie, ognuno con i propri pregi e difetti.

La scelta di un modello di aspirapolvere robot andrà fatta alla base delle proprie esigenze, cosa volete pulire e quanto grande è lo spazio, un aspirapolvere è in grado di pulire una determinata zona in maniera autonoma e per cui sarebbe necessario che l’autonomia del dispositivo riesca a soddisfare le proprie esigenze domestiche.

Immaginate per un secondo di tornare a casa e trovare tutto pulito, grazie all’aspirapolvere robot che con le sue capacità è stato in grado di offrirvi una pulizia accurata per tutta l’abitazione offrendovi un vero e proprio aiuto valido.

Ormai per decenni è stato utilizzato il classico aspirapolvere, diventando lo strumento principale nelle pulizie, ma andando avanti la tecnologia si è evoluta sempre più e ha avuto modo di rimpicciolire sempre più i vecchi aspirapolveri e renderli automatici, attraverso sistemi tecnici in grado di misurare le varie distanze percorribili in tempi ragionevoli, evitando tutti gli ostacoli della casa o dell’ambiente circostanze.

Come per ogni cosa, anche i migliori dispositivi di pulizia robot automatica hanno un costo spesso elevato, da valutare in base alle proprie caratteristiche tecniche di prestazioni. Tuttavia le principali case costruttrici di elettrodomestici propongono sul mercato anche modelli economici alla porta di tutti in grado di dare la possibilità a più persone possibili di sperimentare la praticità e l’utilità che può avere un aspirapolvere robot che potrà diventare uno strumento elettronico immancabile nella vostra casa.